addestramento ed educazione dei cuccioli e del cane adulto

mercoledì 10 novembre 2010

come far smettere al cucciolo di sporcare in casa


Una lettrice del Blog ha postato un commento con la richiesta di aiuto perché ha un cucciolo di 13 mesi che fa ancora la pipì in casa.

Non è assolutamente tardi per intervenire.

I cani, come gli esseri umani, imparano per tutta la loro vita,.. solo che anche loro, quando prendono un'abitudine fanno fatica a togliersela.

Il modo migliore per cambiare le abitudini è sostituirle con altre.

Per educare il cucciolo a non sporcare in casa valgono i consigli dati nel post "Educazione Igienica Del Cucciolo" .

Nel caso l'abitudine sia ormai radicata bisogna agire con qualche strategia supplementare.

Per esempio, Teresa dice: "il cane ha sempre fatto i suoi bisogni in casa sul classico 'tappetino'..."

Ok....,  sappiamo che lo stimolo a urinare e a defecare nei cani viene attivato da un segnale olfattivo, per cui se c'è in casa un tappetino con l'odore dell'urina e delle feci del cane, l'animale sarà stimolato a farla sempre in quel posto.

Per cui:
lavare, disinfettare e profumare il tappetino; se è possibile mettiamolo fuori (senza lavarlo) in un luogo dove è desiderabile che il cane possa espletare le sue funzioni corporali; evitiamo nella maniera più assoluta che in casa ci sia da qualche parte l'odore che fa partire lo stimolo.

Generalmente il cane si "svuota" dopo aver mangiato (in modo particolare i cuccioli), fa particolare attenzione nei momenti successivi al pasto, oppure portadi proposito il cane in passeggiata dopo avergli dato da mangiare.

Controlla l'ora in cui sporca ( feci ) e registra il tempo trascorso dall'ultimo pasto, sposta l'ora dei pasti in modo da regolare l'ora in cui dovrà sporcare, di solito il cane ben alimentato depone le feci in numero uguale ai pasti principali.



Se il problema si verifica di notte non lasciare l'acqua a disposizione del cane dopo una certa ora del pomeriggio.... dipende dalle proprie abitudini...,  potrebbe essere intorno alle 5 o le 6.

L'ultima cosa che si fa la sera prima di andare a letto deve essere quella di portare fuori il cane perché faccia i bisogni, per cui, se ciò avviene verso le 10 - 11 di sera il cane dovrebbe essere in grado di resistere fino alla mattina dopo.

E' possibile anche far dormire il cane chiuso nel suo trasportino; è molto difficile che sporchi dove deve dormire e perlomeno si farà sentire quando gli scappa.

Se "becchiamo" il cucciolo o il cucciolone mentre la sta facendo la punizione più adeguata è quella di prenderlo per la collottola e, come fanno le cagne con i loro cuccioli, dargli una bella scrollatina, salvo poi portarlo fuori perché finisca i bisogni in luogo adeguato.

E' indispensabile tarare le uscite per i bisogni in base alle necessità del cane e cercare di mantenere le abitudini costanti.

E' opportuno che il rapporto con il cane sia maturo e consapevole. I cani depongono feci ed urine anche per marcare il territorio e per segnare i confini, un cane sottomesso potrebbe essere indotto a sporcare quando in assenza del "Capobranco" manifesta la volontà di diventarlo. Oppure un cane dominante lo potrebbe fare per manifestare la sua supremazia nella conduzione del branco.

Mi sono dimenticato di scrivere fra le prime cose che naturalmente, quando la fa nel posto giusto va premiato e coccolato in tutti i modi che conosciamo (compreso il clicker).

Se ti è piaciuto questo post, oppure se non ti è piaciuto o se semplicemente vuoi lasciare delle osservazioni qualsiasi commento sarà comunque gradito.



51 commenti:

  1. Grazie Ezio!
    proverò a seguire tutti i tuoi consigli. certo ci vorrà un pò di impegno ma...speriamo bene :)
    un'ultima domanda: è vero, come si dice, che il cane deve essere educato sempre e solo dalla stessa persona? o (come credo) basta concordare prima i metodi educativi e, ovviamente, essere costanti?
    ancora grazie
    Teresa

    RispondiElimina
  2. Non preoccuparti, se sei determinata e costante i risultati arriveranno.

    Per quanto riguarda la tua domanda, .. sarebbe l'ideale che venisse educato da una sola persona, però, ovviamente, per un cane che vive in famiglia questo non è possibile.

    La cosa assolutamente fondamentale è che tutti i membri della famiglia si comportino con il cucciolo SEMPRE alla stessa maniera, come del resto si fa con l'educazione dei bambini.

    Con i cani non può esistere "per una volta".

    Se lo lasci salire sul divano una volta lo farà per sempre e se tu vuoi che questo per il cane sia un tabù, tutti i membri della famiglia devono essere inflessibili.

    Solitamente è più difficile educare i familiari o gli amici che frequentano la casa che il cane.

    Grazie per i tuoi commenti, fammi sapere come va, eventualmente adotteremo delle strategie personalizzate.

    Ezio

    RispondiElimina
  3. Ezio ci sono riuscita!!!
    Bob ha iniziato a fare i bisogni fuori durante le passeggiate!

    capita ancora che a volte faccia la pipì in qlche angolo ma molto meno rispetto a prima perchè sembra aver capito che il posto giusto dove farla è fuori...dobbiamo ancora "sintonizzarci" del tutto :)

    Riguardo al fatto di educare i familiari e gli amici ...SONO PIENAMENTE D'ACCORDO!
    Non so più quante volte ho ripetuto tutte le regole ad ogni singolo componente della famiglia...mi sa che sono più tosti del cucciolo!

    Grazie grazie grazie!!!!

    RispondiElimina
  4. Fantastico!

    Una volta intrapresa la strada giusta vedrai che sarà abbastanza facile.

    RispondiElimina
  5. Ciao!
    Sono di nuovo io, Alice, padrona di Pastis. A quale età del cucciolo è bene iniziare a insegnargli a fare la pipì solo fuori?
    Il mio non ha ancora 3 mesi e non so se ha senso già premiarlo quando fa i bisogni fuori...
    Grazie!
    Alice

    RispondiElimina
  6. Certo che SI!

    Possibilmente, una volta che entra nella sua famiglia umana, il cucciolo non dovrebbe MAI sporcare in casa.

    Con la mia cucciola Agnes, per la prima settimana mi alzavo 2 - 3 volte ogni notte per portarla fuori.

    E' stata duretta... però la cucciola ha capito subito qual'era la sua toilette.

    Prima il cane prende le abitudini e più si radicano nel comportamento del cane, sia in positivo che in negativo.

    Premiala con tante coccole quando la fa fuori e se la cogli mentre sporca in casa prendila al volo e portala fuori.

    Fammi sapere come va.

    Ezio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao... Io ho una cucciola di 6 mesi bravissima ma adesso ha preso il vizio di fare i bisogni nel trasportino quando nn ci siamo , come posso risolvere il problema?

      Elimina
    2. Ciao... Io ho una cucciola di 6 mesi bravissima ma adesso ha preso il vizio di fare i bisogni nel trasportino quando nn ci siamo , come posso risolvere il problema?

      Elimina
  7. caro Ezio ho comprato sabato una cucciolo di cavalier king nata il 7 novembre da un allevamento. Da sabato pomeriggio a domenica sera il cucciolo è stato principalmente con me ed devo dire avevva fatto grandi progressi nel fare la pipì sulla traversa poi lunedì e martedì io sono andata a lavoro e lei è rimasta principalmente con i miei figli e non ti dico ieri non ha mai fatto sulla traversa e stamattina quando l'ho beccata a fare pipì e l'ho sgridata portandola sulla traversa lei mi ha letteralmente snobbato a differenza di sabato e domenica che si rintanava nella cuccia per qualche minuto. Non so che fare avre deciso di prendere un paio di giorni di ferie per stare a casa e cercare di recuperare aiutami ti prego perchè ci tengo molto a lei e anche perchè non voglio poi trasferila in giardino perchè non riesco ad insegnargli a fare i bisogni. Ho anche investito un capitale per averla a casa. Ah non può ancora uscire perchè deve fare il second vaccino la settimana prossima. Attendo fiduciosa una tua risposta. Grazie

    RispondiElimina
  8. A dire il vero non ho capito bene,.. cosa intendi con "traversa"?

    Non esagerare con le sgridate soprattutto i primi giorni e assolutamente non sgridarla MAI DOPO che ha sporcato.

    L'ideale è beccarla mentre la sta facendo, prenderla al volo e portarla nella sua "toilette"... con calma, senza arrabbiarsi.

    Se la osservi bene ti accorgi subito quando si accinge a fare i propri bisogni dal modo in cui annusa il pavimento.

    Dove dorme di notte?

    Il Cavalier King Charles è un cane abbastanza piccolo, l'ideale per le prime sere e anche durante il giorno se lo lasci solo, sarebbe di confinarlo in un'area ristretta.

    Ci sono in commercio vari tipi di gabbie e/o cancelletti (prova a cliccare sul bottone zooplus di questo sito e va sotto la voce -Trasportini e articoli da viaggio>Gabbie per cani) o puoi semplicemente prendere un pezzo di rete in un negozio di ferramenta e metterla in cerchio.

    Fino a quando non arriva a 3-4 mesi il cucciolo non ce la fa a tenere tutta la notte, per cui se non ti alzi per portarlo fuori la deve fare dove si trova.

    Cospargi il pavimento della "gabbia" con dei fogli di giornale e se la fa lì (magari perché tu non sei intervenuta in tempo) prendi i fogli bagnati e/o sporchi e portali nel luogo dove vuoi che la faccia.

    Perdere un po' di tempo all'inizio e qualche ora di sonno ti farà evitare arrabbiature e tappeti zuppi di pipì.

    Se hai la possibilità di prenderti qualche giorno di ferie è l'ideale.

    Fammi sapere come va e comunque se hai bisogno mi puoi contattare anche via email ezdebon@yahoo.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non so come rispondere direttamente a chi scrive il blog. Ma che cavolo di consigli da? Ma che addestramento è? I cani sopratutto un cucciolo non possono rimanere senza acqua dal pomeriggio all indomani mattina. Rischiano disidratazione , malore, problemi ai reni. Ma che cavolo di consigli da? Lei è da denuncia. E poi.. dormire tutta la notte nel trasportino, perché non dorme lei in una gabbia?
      Non affidatevi a questa gente. Ascoltate solo esperti e persone che amano veramente gli animali. Alessia.

      Elimina
    2. Sono assolutamente d'accordo con Alessia. Per i cani è molto pericoloso restare senza acqua, devono poter bene quando ne sentono il bosogno, sempre. Loro riscgiano la disidrataziome molto più di noi e questo potrebbe avere conseguenze molto serie. No, non sono assolutamente d'accordo sul lasciare il cane senza acqua..dal tardo pomeriggio, quindi ipotizziamo dalle 18, per tutta la notte fino al mattino, quanto è? 13 ore..ma stiamo scherzando?!?

      Elimina
  9. Caro Ezio,è la prima volta che intervengo in questo ottimo blog e vorrei chiederti un parere...Ho un bellissimo Pastore Tedesco che è stato abituato a stare nel suo box all'aperto (25mq) con cuccia naturalmente e alle 2-3 passeggiate con annesse scorazzate in campagna al giorno....I bisogni naturalmente li ha sempre fatti nel box o all'aperto durante le passeggiate....Ora abbiamo deciso,abitando in una villa in campagna, di provare a tenerlo libero ne recinto e nel giardino di casa....Va tutto bene se solo non fosse che ha cominciato a fare i suoi servizietti nel prato all'inglese....ha un' enorme spazio a disposizione,il suo box sempre aperto e quindi i vecchi odori alla portata ma preferisce il prato rizollato 12 mesi fa.....Come posso fare?...devo cercare di acchiapparlo sul fatto?....grazie mille .carmine

    RispondiElimina
  10. Grazie mille a te Carmine!

    Mah... a dire il vero non si tratta di "acchiapparlo sul fatto", ossia non credo che tu possa trovare soluzioni a questo problema con dei rinforzi negativi.

    Quì si tratta di far capire al cane che a te fa piacere, e che di conseguenza lui ne avrà dei vantaggi, se fa i propri bisogni in una zona prestabilita.

    E' da escludere come gabinetto il box dove il cane ha vissuto finora se il cane ha la possibilità di stare libero.

    Quella comunque è la sua casa,.. la sua "tana" e se sporca in quel luogo è solo perché non ha altre possibilità, ossia solo se è rinchiuso.

    Io proverei a spostare gli escrementi in una zona "confinata" del giardino da dedicare a questo scopo e premiare il cane quando la fa in quel posto.

    Siccome perché il cane capisca che quello il comportamento gradito è indispensabile che la gratificazione arrivi entro mezzo secondo, l'ideale sarebbe utilizzare il clicker. (per questo ti rimando ad altri post del blog)

    E' assolutamente controproducente sgridarlo o punirlo se la fa in giro per il giardino, .. non può capire. Si otterrebbe solamente di creare tensione e incomprensione.

    Certo ci vuole un pò di pazienza.

    Fammi sapere come va.

    Ezio

    RispondiElimina
  11. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  12. ciao Ezio,
    vorrei capire se è possibile abituare un cane di quasi 11 anni, che ha sempre vissuto in giardino libero di fare i suoi bisogni dove e quando voleva, a vivere in un appartamento senza trasformare la casa in un bagno pubblico.......è un impresa possibile o nel tentativo si rischia di destabilizzare e stressare inutilmente un cane di età avanzata?premetto che è sempre stato un cane molto irrequieto, per i primi 9 mesi ha vissuto in casa ma poi a causa dell'irrequietezza e dei danni che causava in appartamento (sicuramente per scorretta educazione impartitegli) siamo stati costretti a trasferirlo in giardino.....

    RispondiElimina
  13. ciao ezio,
    io ho una cucciola di labrador di quasi 3 mesi bravissima solo che non riusciamo a capire come mai solo in alcune occasioni sporca a casa...mi spiego meglio ha gia imparato a fare i bisogni fuori solo che per esempio....torniamo a casa,lei ti vede e si fa la pipi addosso ..... oppure se lei è tranquillamente accucciata e le dici che dobbiamo uscire a passeggiare si accascia per terra e la fa li sul pavimento.....abbiamo provato a nn dire niente,farle vedere solo il guinzaglio senza la parola andiamo, basta solo che apriamo la porta di casa e lei capisce che è ora di uscire e se la fa addosso....aiutoo!!! cosa posso fare????????? e perchè lo fa secondo te?????????

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' una cucciola di 3 mesi!!!

      Ovviamente è una cagnetta che si emoziona facilmente e a quell'età non ha ancora il controllo completo dei propri sfinteri, non è una cosa anormale

      Non gli darei importanza, passerà con la crescita, mi raccomando non sgridarla sennò si emoziona ancora di più, quando rientrate a casa prima di concederle delle attenzioni aspettate che si sia calmata.

      Se il problema continuasse anche più avanti (ma non credo) forse è il caso di sentire il veterinario per escludere eventuali problemi all'apparato urinario.

      Elimina
    2. ciao sono violetta ,e la prima volta che vi scrivo.ho tre cucciolini meticci ,un incrocio con meticcio taglia media con una cagniolina yorkshaier . sono due feminuce bellissime e un masccketo superb.gli ho aiutato io a partorire.quindi sono dal inizio con loro ,molto inteligenti.sto in campagnia ,qundi ho una caravan di 6 metri tutta per loro,e la mattina presto verso le 6 gli facio uscire per i bisognini.ora hanno 8 mesi e mi fanno ancora i bisognini dentro .con tuto il giardino che hanno la dispozizione 200 m2.come mi devo comportare .levo volentieri la sporcizia senza arrabbiarmi ma credo che e ora di fare colcosina .per favore aiutatemi .gli trato come si fose i miei figli o meglio sono essagerata .ce un altra cosa se mi potete dire ,come gi posso educare ad andare in guinzaglio non sono mai uscito con loro fuori .gli devo fare uscire uno per uno?grazie mile .vi chiedo scusa se non ho scrito bene ,io non sono italiana e non sono ancora padrona dell'italiano

      Elimina
  14. io ho un cavalier king di 8 mesi e da quando è arrivato a casa mia fà sempre i bisogni per terra oppure sui letti è questo è molto scomodo per me che devo pulire.Come faccio ad abituarlo?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono daccordo che sia un po' scomodo dover pulire gli escrementi del cane dal letto, ma per questo c'è un rimedio molto semplice,.... impedire che entri in camera da letto. ..magari tenendo la porta chiusa.

      Per il resto posso solo dirti di riguardarti i vari post e commenti su questo argomento, mi sembra che sia stato affrontato abbastanza diffusamente.

      Se ancora non ti dovesse bastare scaricati il corso che trovi cliccando qui

      Elimina
  15. beh fai rispondere ad Enzio

    RispondiElimina
  16. ciao ezio ,ho un problema che mi sta portando all'esasperazione. ho un meticcio preso in un canile quando aveva solo 28 giorni .x i primi tempi i bisogni riusciva a farli sul tappetino ,poi 4 mesi fa ho cambiato casa e il cane fa i bisoni ovunque ,anzi marca il territorio spuzzando ovunque e in continuazione x tutta la casa. ho provato in tutti i modi ad abituarlo a fare pipi solo giu portandolo 5 /6 volte al giorno ,lavondo cn l'ammoniaca e detersisi disinfettanti x tutta la casa ,ma il casa ormai ha il predominio su di me. ho cercato di punirlo qnd vedevo che stava spruzzando strillandolo ,chiudendolo nel trasportino,togliendogli l'acqua. viceversa lo premio cn biscottini se la fa giù....sn disperata xkè in media spruzza 2/3 volte ogni ora x tutta la casa ed io passo le giornate a pulire casa.....ti prego aiutami

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sabry,
      capisco che sia dura ma vedrai che ce la farai.

      Purtroppo 28 giorni sono troppo pochi per staccare il cucciolo dalla propria famiglia e inserirlo in quella umana, gli mancano i "fondamentali" della socializzazione sia verso i suoi simili che verso gli umani, può darsi che sia anche per questo che adesso ti da del filo da torcere.

      Guardati un po' anche gli altri post su questo argomento, ce ne sono parecchi, ne ho scritto uno anche qualche giorno fa, lo puoi trovare
      cliccando qui

      In particolare non usare l'ammoniaca per pulire perché ottieni l'effetto contrario, non punirlo... cerca semplicemente di "bloccarlo" con un rumore o prendendolo al volo e portandolo fuori nel momento in cui lo cogli sul fatto,... qualche secondo dopo non avrà sul cane alcun effetto.

      Togliergli l'acqua è una tortura che serve solo a far soffrire l'animale. Non può collegare il fatto che adesso ha sete e non c'è acqua con la pipì (che per lui non è un "reato" ma una cosa assolutamente normale) che ha fatto un paio d'ore prima.

      Per facilitarti un po' la vita ti segnalo anche un corso che puoi scaricare cliccando qui

      Fammi sapere come va ezio@addestramento-del-cane.com

      Elimina
  17. Ciao Enzo,ho preso un cucciolo di 3 mesi e cerco ,di farli fare i bisogni sul tappetini,alcune volte lo fa altre no,,ma la mattina quando si sveglia la va a fare sempre sul tappetino,ma durante il giorno no,che devo fare?come mi devo comportare?io sto in un appartamento non ho un giardino,,e x ora nn posso portarlo fuori xke non ha la seconda Vaccinazione,anche se e uscito 2 volte,x farlo uscire devo aspettare x forza la seconda puntura?attendo risposta sn disperata xke non capisco ancora niente di cani....ciao

    RispondiElimina
  18. Ciao,
    sono arrivato qui come probabilmente molti "googlando" alla ricerca di una soluzione al mio problema, mi sembra di capire che tu sia molto gentile e disponibile per cui provo a raccontartelo in breve.

    Ho una Sharpei di 6 mesi, vive con noi in appartamento con giardino, ha imparato in fretta a sporcare appunto in giardino e in inverno faceva anche comodo non doverla accompagnare fuori molto spesso, anche se abbiamo mantenuto l'abitudine di giretti quotidiani, quindi l'abbiamo lasciata fare, pulendo i suoi bisogni ogni qualche giorno.

    Questo nostro comportamento immagino le abbia fatto associare il giretto ad un momento di svago ed il giardino al proprio "bagno", con il risultato che quando ci siamo trovati in vacanza dalla nonna faceva esattamente la stessa cosa con il suo terrazzo, ovvero sporcava lì anzichè sporcare durante i frequentissimi giretti che le facevo fare.
    Andiamo spesso da amici o in vacanza, e a questo punto mi sono reso conto che probabilmente devo comportarmi come se abitassi in appartamento, ovvero portarla fuori senza cedere alla tentazione della comodità di farla uscire in giardino.
    Ma pare non sia così semplice, infatti al momento accade che dopo lunghe passeggiate appena arriviamo a casa chieda di uscire in giardino per fare i bisogni...è arrivata addirittura a farli in casa quando le ho impedito di uscire in giardino ed ogni volta che chiedeva di uscire in risposta la portavo fuori, ma ovviamente non faceva nulla.
    Consigli? Come glielo "spiego" che ho sbagliato e che vorrei considerasse il giardino come un luogo di gioco e non come un gabinetto?
    Grazie
    Fabio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Fabio,
      probabilmente la tua Sharpei si sente a disagio nello sporcare fuori casa. A volte molti cani non sporcano all'esterno del proprio ambiente perchè non hanno il coraggio di "occupare" il territorio già conquistato da altri cani. Con il tempo il cane si farà più forte e il problema dovrebbe risolversi da solo. Per incoraggiarla potresti raccogliere le sue feci e posizionarle durante il tragitto che solitamente fate per fargliele poi annusare durante la passeggiata. Forse in questo modo la cucciola si darà forza e comincerà a sporcare fuori casa. Per dissuaderla dallo sporcare in giardino potresti riempire gli spazi con i suoi effetti personali, con ciotole di cibo e acqua. Addirittura potresti spargere le sue crocchette su tutta la superficie. Il cane solitamente evita di sporcare dove vive e dove mangia.
      Spero di esserti stato d'aiuto!
      Buona serata.
      Manuel

      Elimina
  19. Ciao Enzo,
    ho un cavalier king di 11 mesi che ha da tempo imparato a fare i bisogni fuori,tranne che di notte.. Pensavo che crescendo sarebbe riuscito a resistere ed invece il problema si ripresenta tutte le mattine. Lo porto fuori sempre prima di andare a dormire e la mattina prima di andare al lavoro. È solo questione di maturazione o devo attivare qualche altro accorgimento? Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
  20. Ciao, questi Cavalier King sono... si può dire un po' viziatelli?

    A parte gli scherzi, io non ne ho mai avuto ma ci sono diverse persone che hanno questa razza di cane che mi hanno scritto per problemi simili.

    Comunque se il cana ha già acquisito il comportamento di non sporcare in casa bisogna capire perché di notte non si trattiene.

    A 11 mesi fisicamente dovrebbe farcela e una delle prime cose da fare è quella di sentire cosa ne pensa il veterinario per escludere eventuali disfunzioni.

    Dopodiché bisognerebbe avere qualche altra informazione.

    E' un maschio o una femmina? Fa solo urina o anche feci? Sporca sempre nello stesso posto? Fa pipì "in verticale" addosso ai mobili? Sporca anche nella cuccia dove dorme?

    Scrivi che lo porti fuori prima di andare a dormire e la mattina prima di andare al lavoro, ma quante ore di intervallo ci sono? Hai provato a uscire più tardi la sera e/o più presto la mattina?

    A che ora mangia il cane? Io ho avuto per anni dei fox terrier (più o meno la taglia è la stessa) e gli davo un po' di pane secco la mattina e il pasto principale con un buon mangime nel tardo pomeriggio. I cani dormivano in casa e di notte non gli lasciavo acqua a disposizione; non ci sono mai stati problemi finché Daphne non è invecchiata (ha subito anche un incidente stradale) ed è diventata incontinente; perdeva l'urina di notte mentre dormiva e non ci si poteva fare niente.

    Gli lasci l'acqua a disposizione di notte? Hai provato a spostare (avanti o indietro) l'orario del pasto principale?

    Se il cane non resiste vuol dire che il bisogno è impellente,.. anche a noi capita di bere tanta acqua la sera prima di andare a dormire e di doverci alzare di notte per andare in bagno; per cui se anticipi il pasto (e quindi l'abbeverata) può darsi che ce la faccia a svuotarsi prima di andare a dormire, o se la sposti in avanti che riesca a resistere.

    Si tratta di fare un po' di prove.

    Fammi sapere come va, la tua esperienza potrebbe essere utile anche ad altre persone.

    ezio@addestramento-del-cane.com

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Enzo!! Devo dire che mi hai fatto riflettere su un sacco di cose a cui non avevo proprio pensato e vedrò di attuare degli accorgimenti. Cmq il mio cavalier è un maschietto e tende a fare i bisogni -solo urina- sempre nello stesso posto,mai nella sua cuccia ma sul pavimento. Pensavo non si potesse lasciare il cane senza acqua -è il mio primo cane,sono un po' inesperta!- x cui gli ho sempre lasciato la sua ciotola x dissetarsi. Questa potrebbe già essere la causa del problema! Cmq solitamente usciamo intorno alle 21 la sera e la mattina intorno alle 7.30. Non avevo mai regolato l'ultimo pasto,ora proverò ad anticiparlo. Ma se dopo il pasto gli tolgo l'acqua e poi andiamo a fare l'ultima uscita poi non dovrebbe avere di nuovo sete? Te lo chiedo perché di ritorno dalle passeggiate si fa sempre delle super bevute e ora che viene la bella stagione mi sa che capiterà anche di sera. Grazie dei tuoi consigli,speriamo di risolvere perché purtroppo non ho un giardino mio e deve per forza dormire in casa.
      Alessia

      Elimina
    2. Il mio nome Ezio... crea spesso degli equivoci....

      comunque, se è maschio e orina sempre nello stesso posto probabilmente stà diventando una "marcatura" del territorio,... potenzialmete è un'abitudine abbastanza perniciosa da sradicare perché in questo caso non è più un problema di abbeverata..

      La marcatura del territorio però di solito avviene con uno "spruzzino"....

      Innanzitutto pulisci molto bene.. ripeto molto bene e a fondo il posto dove orina, non usare ammoniaca, usa altri prodotti .. tipo Lysoform varechina o cose del genere (ci sono sul mercato anche prodotti specifici repellenti), cerca di "confinare" il luogo modo che il cane non possa avervi accesso.

      Se gli dai un mangime secco è importante che il cane beva, però l'abbeverata senza fine al rientro della passeggiata può non essre giustificata.

      Per certi cani è un vero e proprio "vizio" .... usano l'abbevarata "senza fine" per scaricare lo stress.

      E' un cane piccolo, con un buon mangime (ti consiglio Il DogBauer - Mini) gli dovrebbe bastare un bicchiere d'acqua (200 cc o meno) dopo il pasto.

      La cosa più importante da fare è osservare bene i suoi comportamenti,...

      adesso hai capito che il cane beve:

      -perché ha sete, ..

      -perché è una sua abitudine di scaricare lo stress;

      -perché il mangime secco deve essere idratato;

      ****

      e hai capito perché orina:

      -perché deve svuotare la vescica

      -perché "marca il territorio"

      A volte le cause si mescolano, e se osservi bene il cane riesci sicuramente a capire e una volta che hai capito si puo' pianificare l'intervento più opportuno,... lo puoi fare da sola ma se ci vuoi interpellare non esitare a farlo.

      Fammi sapere come va..

      ezio@addestramento-del-cane.com

      Elimina
    3. Grazie Ezio e scusa l'equivoco sul nome! Ora provo x qualche giorno con i nuovi orari pasto e niente acqua la notte e ti faccio sapere! Non so se è sempre solo la spruzzatina x marcare il territorio,a volte trovo dei veri e propri laghi! Probabilmente come dici tu sono le due cause che si mescolano,x cui cercherò anche di far sparire le tracce con un buon prodotto! Grazie di tutto,ti farò sapere!
      Alessia

      Elimina
  21. Ciao, ho una meticcia di pit-bull di circa 8 mesi, trovata a circa 4 mesi per strada. l'ho accolta, curata e tenuta. Ci siamo innamoratre subito. Ho seguito un corso di addestramento insieme a lei, in modo da potermi e da poterla educare, almeno nelle piccole cose. Il cane sta perdendo quasi tutte le cattive abitudine, che metteva in atta esclusivamente in mia assenza, come prendere gli oggetti, salire sul divano, ecc ecc. Con l'aiuto dell'educatore e con tanta, ma veramente tanta pazienza, sto riuscendo a modificare questi suoi comportamenti. Purtroppo l'unica cosa su cui ancora mi crea problemi sono i suoi bisogni di notte. Praticamente io la porto giù verso mezzanotte, poi vado a dormire, ma lei drante la notte si sveglia e mi fa pipi in casa. Non resiste nemmeno fino alle sei-sette del mattino. Avete qualche conisglio? durante il giorno io ho imparato i suoi orari, e raramente mi sporca in casa, ma come posso fare di notte?? Ho letto che potrei chiuderla nel trasportino, in quel caso sono certa che riuscirebbe a trattenerla, ma ho paura che il cane, così facendo si senta punito per qualcosa che in realtà non capisce. Ecco non voglio che lei veda il fatto di essere chiusa nel trasportino come una punizione. Non voglio creare in lei acun timore. Qualcuno mi può dare qualche consiglio???? Grazie....:)

    RispondiElimina
  22. Salve,
    utile sarebbe sapere per quanto tempo la sua cagnotta riesce a trattenere i bisogni. Con che frequenza viene portata fuori durante il giorno? la frequenza è minore rispetto a quella della notte? Se è così, probabilmente, non è abituata a trattenere troppo a lungo i propri bisogni.
    I cani tendenzialmente evitano di sporcare dove vivono. Se lo spazio viene ridotto l'animale cercherà di trattenersi.
    Come giustamente lei ha detto prima una soluzione potrebbe essere quella di far passare alla sua cagnolina la notte in un trasportino.
    Il trasportino non dovrebbe essere come un mezzo per punire il cane ma come una tana, un posto dove ci si riposa, si gioca, si mangia e ci si sente protetti quando si ha paura. Per c'è bisogno di un lungo periodo di abituazione al box, mettere un cane in una gabbia senza averlo prima abituato potrebbe sicuramente causare un trauma. A tal proposito le consiglio di farsi aiutare dal suo educatore.
    L'alternativa potrebbe essere quella di utilizzare un recintino. Sono spaziosi, si piegano facilmente e si ripongono in pochissimo spazio.
    Oppure è possibile sistemare il cane in una stanza non molto spaziosa, magari, riempendo lo spazio con la sua cuccia, le sue ciotole, i suoi giocattoli e quant'altro di interesse per a sua Pit bull. Addirittura, per un periodo, potrebbe spargere delle crocchette direttamente su tutta la superficie del pavimento.
    Molti cani, durante la notte, si annoiano e cominciano a bere fino a riempire la vescica non riuscendo poi a trattenersi dallo sporcare. Le consiglio quindi anche di togliere la ciotola d'acqua dopo l'ultima uscita.
    Spero di esserle stato d'aiuto.
    Rimango a sua disposizione.
    Manuel Severin
    "Ai Lavai" Centro Cinofilo www.ailavai.it

    RispondiElimina
  23. Grazie Manuel, è stato molto preciso nella sua spiegazione. In realtà, come lei mi consiglia, forse dovrei trovarle uno spazio più piccolo in casa. Considerando che attualmente è posizionata tra corridoi e soggiorno piuttosto grandi. In effetti le uscite pomeridiane avvengono all'incirca ogni tre ore, probabilmente dovrei iniziare a trattenerla di più anche durante la giornata. Quanto al trasportino, avrei quello che utlizzavo in auto prima di farmi mettere la griglia divisoria nel bagagliaio, quindi non sarebbe una tana sconosciuta per lei. Comunque, considerando che un po mi scoccia lasciarla tutta la notte in uno spazio troppo piccolo, quale il trasportino, preferisco tentare prima spostandola in un altro ambiente della casa più piccolo, al massimo se nemmeno dovesse abiutarsi a trattenerla potrei tentare la soluzione del trasportino. In ogni caso la terrò aggiornata sugli sviluppi. Spero di riuscire a farle perdere questa cattiva abiutdine, perchè per il resto, davvero non mi posso lamentare, sta diventando il cane più tranquillo che io abbia mai avuto. Grazie sicuramente agli educatori che mi hanno seguita in questi mesi, alla pazienza e alla calma che mi hanno fatto acquistare. E grazie anche a Lei, semplicemente per il lavoro che svolge. Saluti Loredana

    RispondiElimina
  24. Grazie a lei Loredana!
    Mi faccia sapere come procede la cosa, sarò contento di darle eventuali altri consigli!
    Buona Serata!
    Manuel

    RispondiElimina
  25. Ciao Ezio io ho un Cocker di quasi 4 anni i primi tempi l'abbiamo tenuta in casa poi i miei genitori gli hanno fatto un posto tutto suo nel giardino con la cuccia ovviamente è ha sempre fatto i bisogni nel suo spazio Non essendoci quasi mai a casa x lavoro il cane rimaneva sola,ora però vorremmo tenerla in casa ma come posso fare ad abituarla a fare i suoi bisogni fuori casa? ?

    RispondiElimina
  26. Gentilissimo Ezio,
    sono Chiara, la padrona di Ettore, cucciolo di lagotto romagnolo di circa 50 giorni. È una settimana che vive con noi e per il momento è in garage, in attesa di una recinzione in giardino. Purtroppo stando dentro, fa i suoi bisogni dove si trova e sta diventando un'abitudine. Io lo porto fuori la mattina, a metà mattinata, dopo pranzo, nel pomeriggio e la sera. Vorrei fargli associare queste uscite al fatto che deve fare i suoi bisgni fuori, ma non riesco. Ho l'impressione che quando esce si distragga a giocare: morde qualsiasi cosa vede, corre, rotola.. ma niente bisogni. Come posso educarlo? Ci ho provato in tutti i modi, ovviamente sbagliati per ottenere questo risultato! Spero tu possa aiutarmi! Grazie mille
    Chiara

    RispondiElimina
  27. Salve,
    ho letto tutti i post e ho trovato parziale risposta alle mie domande. Alcuni degli accorgimenti suggeriti li avevo presi autonomamente, quasi d'istinto.
    Spiego brevemente la mia situazione.
    Ho due cagnoline (mamma e figlia). la mamma è perfetta, non sporca in casa nemmeno a pagarla. la figlia ha 11 mesi e sta imparando. Per un periodo ho vissuto da sola e aveva imparato davvero bene. Purtroppo per ragioni di lavoro mi sposto spesso e le cagnoline mi seguono. Al momento condivido l'appartamento con una ragazza che ha una cagnolina che ancora sporca in casa. Qui si consuma la tragedia. La mia cagnolina (la figlia) ha fatto la pipi sul divano (dove molto probabilmente c'è qualche odore lasciato dalla cagnolina proprietaria di casa). La mia non lo aveva mai fatto tranne una volta, a 2 mesi che mi fece la pipi sul letto perchè non riuscì a trattenere (Era piccola e non riusciva a scendere dal letto). ora, non sapendo come fare, durante la mia assenza le mie cagnoline le lascio nella mia stanza (con crocche acqua giochi ecc) ed effettivamente in camera non sporcherbbero mai. Una volta fuori dalla stanza però la piccola ancora qualche volta la fa. E' proprio questo che vorrei evitare e farle capire che anche il resto della casa è tabù, così da poterle lasciare in casa senza confinarle nella mia stanza. Preciso che una volta al giorno la piccola la fa anche sulla traversina, che non vorrei toglierle del tutto per i momenti d'emergenza (maltempo, malanni ecc - la mamma la devo portare fuori anche con l'apocalisse sennò in casa non fa). Se pure glie la lascio a terra la piccola non va sulla traversina fino a che non glie lo comando io. Cioè durante il giorno, se la lascio in camera, e le lascio la traversina (avevo pensato all'inizio che aveva ancora difficoltà a trattenere ma sono sicurissima che non sia così, dopo diversi test) al mio rientro la ritrovo immacolata. Grazie in anticipo per qualsiasi suggerimento.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. per la traversina, so che potrebbe indurla in confusione e portarla a fare pipi sul tappeto, ma fin da subito la traversina l'ho messa in un contenitore bordato, e lei non ha mai fatto sui tappeti o altre superfici morbide... sono sicura che abbia capito che l'unico posto è la traversina...anche perchè...ripeto, la fa solo quando glie lo comando...altrimenti sempre fuori... stanotte ad esempio siamo andate a dormire verso mezzanotte.... stamattina ci siamo svegliate a mezzogiorno e lei ha tranquillamente aspettato che la portassi fuori per i suoi bisogni, senza sporcare la traversina nemmeno di notte... è un'abitudine che ha già da quando aveva 2 mesi che ha iniziato a dormire con me...nella cuccia accanto al letto...

      Elimina
  28. Ciao Ezio sono Gaia! Ho una cucciola di chihuahua di 11 mesi e ho ancora qualche problemino per la questione "bisognini". Il problema è che, nonostante la faccia fuori la maggior parte delle volte, non ha ancora lo stimolo di grattare la porta e farmelo capire lei, devo essere sempre io ad anticiparla altrimenti è probabile che trovo qualcosa in casa! La faccio uscire solitamente 4 volte al giorno e credo siano sufficienti, e quando la fa fuori le dò un bocconcino per farle capire che ha fatto bene, ma non capisco se sbaglio qualcosa visto che ancora fa qualcosa dentro. Ho paura che compiuto l'anno non riesca più ad abituarsi del tutto..attendo una tua risposta! Grazie

    RispondiElimina
  29. Salve ho un cucciolo di 3 mesi e mezzo si snauchzer nano che pian piano sta imparando a farla fuori anche se a volte la fa ancora in casa. Ieri tornando a casa ho notato una quantità incredibile di urina sul pavimento ( e feci) e lo stesso stamattina verso le 7. Non ne aveva mai fatta così tanta, è paragonabile a 10 volte quello che fa di solito. Può essere il diabete? I vermi? Non devo dargli l'acqua per la notte?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oggi ho deciso di osservarlo e ho notato che, con me a casa, la fa fuori normalmente ogni 2-3 ore. Ma continuo a non spiegarmi l'enorme quantita' espulsa ieri e stanotte

      Elimina
  30. ciao Ezio,
    ho un bassottino a pelo lungo da neanche 1 mese a casa e lui ne ha quasi 3. Preso volutamente in un periodo di ferie (natalizie) per conoscerci con tranquillità, è stato sempre abbastanza bravo con l'uso della traversina epr i suoi bisogni. Succede una cosa stranissima: da circa una settimana tutte le mattine rimane solo per circa 3/4 ore e quando torniamo, troviamo le traversine sporche di cacca e pipì e nulla fuori dalle stesse: FANTASTICO! Quanto qualcuno della famiglia rientra in casa, lui smette di fare la pipì anche per 4/5 ore (mentre la cacca la fa da solo sulla traversina) fino poi a farla dove capita, credo per non scoppiare...
    abbiamo provato con tanta pazienza a indicargli e farlo dirigere sulla traversina, a gettarci sopra qualche giochiamo per attirare la sua attenzione, a fargli qualche coccola sulla traversina, anche quando capiamo che la sta per fare, senza risultati però. Fino a che ti giri un secondo, e ha fatto un lago da qualche parte (sempre in posti diversi). Gli abbiamo sgridato in maniera dolce, poi brusca, poi abbiamo fatto finta di niente. Qualcosa dei ns comportamenti deve avergli fatto capire che quando c'è qualcuno in casa la pipì in casa non si fa!
    Ieri notte ha addirittura fatto pipì su cuscino della cuccia (durante la notte) e la mattina dopo, dopo aver lavato il tutto, appena glielo abbiamo ridato pulito pulito, ce l'ha rifatta!

    RispondiElimina
  31. Ciao! Ho una cagnolina meticcia (che assomiglia a un Jack risale) da circa 8 anni, molto vivace, mangia con foga e non è molto amichevole con i suoi simili. Lei dorme in casa con me, nella stessa stanza. È abituata a fare i bisogni in giardino e di solito la portiamo a passeggiare (più che altro strattona sempre) la mattina presto. Il problema è che di notte, si sveglia sempre verso le 3 o le 4 e ci sveglia sempre rumorosamente perché deve andare in giardino a fare i bisogni. Come possiamo evitare questo? È un po pesante! Grazie.

    RispondiElimina
  32. Ciao la mia cagnolina ha 6 mesi, è da 6 giorni che non fa bisogni in casa, però la traversina è sempre perterra dove faceva i bisogni in casa, quando devo tirare via la traversina???

    RispondiElimina
  33. Buongiorno,
    Ho un cucciolo di whippet di 8 mesi. Lo portiamo fuori anche 6-7 volte al gg, ma fa sempre una pipì in casa. È normale che ancora non riesca a trattenerla per più ore? Se non esce per più di 3 ore, la fa in cucina.
    Mi può dare qualche consiglio?
    Grazie

    RispondiElimina
  34. Dopo essere stato in rapporto con il mio amante per cinque anni, ha rotto con me, e ho fatto tutto il possibile per riportarlo indietro, ma tutto è stato vano, lo volevo tornare tanto per l'amore che ho per lui, lo pregai con tutto ciò, ho fatto promesse, ma ha rifiutato. ma un giorno ho spiegato il mio problema a qualcuno on-line e ha suggerito che dovrei piuttosto contattare un mago che potrebbe aiutare me un incantesimo per riportarlo indietro, ma io sono il tipo che non ha mai creduto in incantesimo d'amore, non avevo altra scelta che di provare, ho spedito il mago, e lui mi ha detto che non c'era problema che tutto andrà bene prima di tre giorni, che il mio ex tornerà a me prima di tre giorni, mi ha detto tutto quello che ho bisogno di fornire per lanciare l'incantesimo, e sorprendentemente nel secondo giorno, era intorno a 4:00. Il mio ex mi ha chiamato, ero così sorpreso, ho risposto alla chiamata e tutto quello che disse era che lui era così dispiaciuto per tutto quello che è accaduto, che voleva che tornassi a lui, che mi ama così tanto. Ero così felice e sono andato da lui, era così che abbiamo cominciato a vivere insieme felicemente di nuovo. Da allora, ho fatto promessa che qualcuno so che hanno un problema di rapporto, mi sarebbe di aiuto a tale persona da lui o lei si riferisce all'unico mago reale e potente che mi ha aiutato con il mio problema e che è diverso da tutti quelli falsi là fuori. Chiunque potrebbe essere necessario l'aiuto del mago, la sua e-mail: dregbosolutioncenter@gmail.com lo si può e-mail se avete bisogno la sua assistenza nel vostro rapporto o niente.

    RispondiElimina
  35. Ciao ezio. Ho una labrador di 11 mesi (zoe) che ormai da tempo ha capito benissimo dove sporcare ma ogni qual volta mi allontano da casa e la lascio sola nel suo spazio esterno (quindi non dentro casa) mi ritrovo il pavimento sporco con bisogni di ogni tipo. Molte volte trovo anche le feci sparse dappertutto come se vi giocasse (compreso durante la notte). Ovviamente non riesco a farle fare la cacca fuori perché durante la notte ha svuotato dai suoi pasti serali, quindi portandola fuori non ha nulla da fare, mentre dopo la cena si è già svuotata del pasto mattutino nella mia assenza fino alle 13 14 circa. Ho provato anche a confinarla in casa in un stanza (quindi all'interno) Per mezza giornata e al mio rientro Er tutto pulito. Se ci sono io in casa e dovessi lasciarla bel suo spazio esterno davanti a me non ha mai sporcato. Se dovessi metterla fuori e far finta di uscire rimanendo dietro la finestra a spiarla lei aspetta un po' e poi comincia a urinare o fare altro. Un paio di volte sono riuscito ad interromperla e sgridarla ma solo perché lei pensava io fossi uscito. Qualche consiglio?

    RispondiElimina
  36. Ciao Ezio,ti scrivo perché ho un cucciolo meticcio (precisamente un incrocio con un segugio) di 7 mesi che non mi fa ancora i bisogni fuori;
    Quando lo abbiamo preso aveva 2 mesi ed era tenuto all'esterno,in cortile;
    Poi non lo abbiamo portato fuori fino al secondo vaccino,cercando di abituarlo al suo tappetino/traversina.
    Ha imparato verso i 6 mesi ad usare la traversina( ma la usava davvero poco) e nonostante lo portassimo fuori più volte al giorno,non ha mai fatto nulla,neanche marcare il territorio.
    Abbiamo eliminato definitivamente la traversina per fargli capire di farla solo fuori ma niente.
    Abbiamo provato sgridandolo,ignorando lo..ma nulla..anche se lo portiamo fuori con noi per un'intera giornata,la trattiene..trema perché gli scappa ma non la fa..
    Fa i suoi bisogni solo in casa,quando andiamo via e per evitare che li faccia sul divano come è gia capitato,siamo costretti a chiuderlo in una stanza.
    Davanti a noi non fa nulla.
    Solo quando non lo vediamo.
    Puoi aiutarmi?
    Abbiamo una bimba di un anno che spesso purtroppo rischia anche di pestare i suoi bisogni quando non vedo dove li ha fatti e sta diventando una situazione molto pesante.
    Grazie mille in anticipo!

    RispondiElimina