addestramento ed educazione dei cuccioli e del cane adulto

mercoledì 15 giugno 2011

Come far smettere al cane di uccidere le galline

ciao,
sono la padrona di una segugia e un labrador.
loro sono stati presi al canile quando erano cuccioli e ora sono come fratelli.

Il mio grosso problema con loro è che mi uccidono le galline.

All'inizio no ma poi, con passare del tempo,.. prima o poi entrano nel recinto e fanno man bassa
c'è un qualche rimedio per evitare tutto ciò?
 __________________________

E' un bel problema....

Insegnare  a due cani le cui razze sono state selezionae da secoli per la caccia a non cacciare non è una sfida da poco.

Se anche per una sola volta hanno provato l'enorme eccitazione e il piacere che gli da rincorrere le galline, catturarle e poi ucciderle sarà difficile fargli perdere il vizio.

Difficile ma non impossibile.

Quello che a mio avviso bisogna fare è collegare l'azione dell'incursione nel pollaio a qualcosa di sgradevole per il cane.

Bisogna osservare attentamente come si svolge l'attacco dei cani alle galline e trovare un punto (appena prima che si compia il misfatto) in cui si può attivare qualcosa che spaventi a morte il cane.

Potrebbe essere un rumore fortissimo, un secchio d'acqua postoall'entrata del pollaio che si rovescia sopra il cane, un filo elettrico di quelli usati nei recinti delle pecore o dei cavalli, qualsiasi cosa che abbia un impatto forte e inatteso. 

L'importante è che sia uno shock improvviso e che venga legato all'azione che si vuole evitare.

Cito il padre dell'etologia Konrad Lprenz in "E l'uomo incontrò il cane":
"Totalmente sbagliato è voler insegnare a un cane l'ubbidienza per mezzo del castigo, come pure batterlo dopo che ci è scappato durante una passeggiata, attratto da qualche animale selvatico. Con questo sistema non gli si farà mai perdere l'abitudine di scappare, ma tutt'al più quella di tornare indietro, poiché questa è quella più vicina nel tempo al castigo e, come tale, viene ad esso immancabilmente associata. L'unico sistema per curare in modo radicale un cane dal vizio di allontanarsi è sparargli dietro con una fionda ogni volta che sta per scappare. Il colpo gli deve arrivare del tutto inatteso e la cosa migliore è che non si accorga che quel fulmine a ciel sereno è partito dalla mano del suo padrone. Proprio perché è inspiegabile, quell'improvviso dolore fa così impressione sul cane"

Questo libro che per molti versi è ancora validissimo è stato scritto nel 1950, al giorno d'oggi ,oltre ad avere delle conoscenze etologiche più approfondite, abbiamo anche dei mezzi tecnologici più sofisticati. Comunque quel che conta è l'idea, il principio generale.

Se dopo averlo "spaventato a distanza" richiamiamo il cane e lo premiamo (meglio se >Clicker e >premio) aggiungeremo un rinforzo positivo all'azione di allonanamento dal pollaio.




8 commenti:

  1. "in cui si può attivare qualcosa che spaventi a morte il cane." Ma siete pazzi?
    Penso che non abbiate capito nulla di cani, nemmeno sul piano etico.
    Ma li leggete i libri di Cesar Millan?

    RispondiElimina
  2. Grazie per il commento!
    Tu cosa proponi di fare?

    RispondiElimina
  3. Nemmeno millan è il padreterno, temo. Anche se è famoso.

    RispondiElimina
  4. Io ho un pincher nano che uccide le galline dei vicini....siccome nonostante ogni volta li risarcisca (nonstante il cane entra perché hanno dei buchi nella recinzione o perché non chiudono bene le porte) ho sempre da discutere come posso fare. Non posso dirgli di fare le prove così lo traumatizziamo....anche perché è talmente veloce che anche se si prendesse una secchiata in testa riucirebbe lo stesso a ucciderne qualcuna..!!! Non ci sono altre soluzioni?!

    RispondiElimina
  5. buon giorno
    il mio cane ha lo stesso problema , è una lupa di 2 anni , e tutto è iniziato quando ho preso un bastardino dal canile , che poi ho dovuto dare via in quanto uccideva tutto quello che gli si parava d'avanti.
    le ho provate tutte adesso , ma ogni tanto l'istinto omicida , riaffiora, proprio ieri ho tentato un altra tecnica , ho appeso il cadavere dell'anatra che lei ha ucciso nel canile, avrò fatto la cosa guista?

    RispondiElimina
  6. Salve ho un cucciolo di maltese sempre stato bravo affettuoso e diventato aggressivo in un giorno ha fatto fuori 10 galline cinghia come vede una cucciola come lui fa vedere i denti e cerca di aggredire eppure era dolcissimo e bastato un viaggio in Romania e ha vissuto un mese in fattoria e tornato aggressivo cattivo non lo riconosco piu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È venuto fuori l'istinto predatorio. Una volta che ha provato certe "emozioni", e magari è stato costretto a difendersi dai suoi simili è difficile che torni quello di prima

      Elimina
  7. Salve
    Ho un pastore maremmano già adulto e in due giorni mi ha ucciso su e anatroccolo appena nati come posso fare perché non accada più??

    RispondiElimina