addestramento ed educazione dei cuccioli e del cane adulto

venerdì 1 marzo 2013

Cane geloso

Caro Ezio, avrei bisogno di un consiglio a proposito del mio cane Marley. Meticcio di 2 anni e mezzo, simpatico, affettuoso, meraviglioso. In casa si comporta in modo corretto, il problema sorge quando lo porto all'area cani affinchè possa correre e socializzare con gli altri cani. Ultimamente però non sembra molto interessato a ciò in quanto mi  rimane sempre vicino aspettando che giochi con lui al lancio delle pigne o dei sassi. Se quindi in quel momento sono disponibile tutto va bene ma se, come normalmente succede, inizio a conversare con qualcuno, Marley incomincia ad abbaiare chiedendo  attenzione e non smette nonostante i rimproveri e i mille diversi tentativi messi in atto per correggere il suo comportamento. Faccio presente che Marley è tranquillo anche quando passeggiamo da soli al parco, corre, gioca in autonomia e non abbaia, purchè non arrivi qualcuno ad interrompere " l'idillio". Sono in difficoltà perchè ogni uscita è diventata un problema stancante e irritante.   
Attendo una tua risposta e ringrazio anticipatamente.
_________________________________________

Risponde l'istruttore cinofilo e consulente comportamentale
Michele Caricato



 

Il comportamento di Marley può avere una duplice interpretazione:
  •  uno che si stia sviluppando un iperattaccamento;
  •  due che ci sia nel cane un bisogno di controllare quello che fai in modo da averti a sua disposizione in maniera esclusiva.
In entrambi i casi io procederei come segue:
1.       Nel limite del possibile cerca di ignorare le sue richieste di attenzione.
2.       Introduci degli esercizi di educazione (seduto, terra e soprattutto resta).
3.       Comincia le sessioni di educazione a casa, in tranquillità per circa due settimane.
4.       La terza settimana prova gli esercizi prima di arrivare all’area cani.
5.       La quarta settimana fai un lavoro di perfezionamento degli esercizi, sempre a casa. Valutando quello che è successo la settimana precedente lavora su quegli esercizi che Marley fa più fatica ad eseguire
6.       La quinta settimana fai eseguire gli esercizi nell’area cani, ogni volta che viene verso di te.
7.       Cerca di notare se anche in casa viene per richiedere attenzione o gioco. Anche in questo caso o lo ignori o lo metti a cuccia. Appena si è calmato puoi andare a fargli una carezza.
Facci sapere come va e se hai bisogno di chiarimenti sul programma.
 




Se questo post ti è piaciuto, oppure se non ti è piaciuto o se semplicemente vuoi esprimere la tua opinione, un tuo commento sarà in ogni caso gradito.

Nessun commento:

Posta un commento