addestramento ed educazione dei cuccioli e del cane adulto

venerdì 14 giugno 2013

Meticcio che abbaia in continuazione

ho un meticcio di 7 anni e 4 kg che vive in casa e di giorno nel negozio di famiglia.
in casa è un vero peluche e non abbaia mai a meno che non suonino alla porta.
il problema è fuori casa poichè oltre ad essere evidentemente razzista con i vari
vu cumprà che passano al negozio, abbaia di continuo se un bambino corre, se passa un cane,
se passa un ciclista, è infastidito da qualunque cosa a meno che non stia in braccio.
so di averlo viziato ma non so come porre rimedio al problema che mi mette in continuo
imbarazzo e limita la possibilità di portarmelo dietro.


 Michele Caricato


Questo tipo di atteggiamento di solito dipende dalla volontà del cane di prendere il controllo della situazione e di dare allarme o proteggere per quello che lui considera pericoloso o strano. Naturalmente spesso il cane sa bene che non si tratta di un pericolo reale ma ama lo stesso partire all'attacco e abbaiare perché questo gli permette di sfogare tutte le sue energie. Dopo un po' si inventa tutto un suo mondo e delle regole ed agisce di conseguenza.
Pur trattandosi di un comportamento abbastanza diffuso e anche normale è chiaro che è importante correggerlo e riportare il cane alla normalità. Di solito ha un buon effetto un aumento dell'attività psico/fisica, per esempio frequentare un campo di agility, obedience o dog dancing. Dopo le sessioni di lavoro io proverei a lasciare il guinzaglio sul cane quando siete in negozio e appena inizia ad abbaiare lo prendete dal guinzaglio e lo portate indietro (sempre dietro di voi) facendogli capire che siete voi a gestire la situazione.





mercoledì 5 giugno 2013

Spitz Tedesco di Pomerania disobbediente

Buongiorno,
 mi chiama Marzia ed ho un problema con un cucciolo
Spiz  Tedesco di Pomeraria  che non é bravo e vorrei dargli
dei comandi in tedesco o in italiano come seduto terra non abbaiare
e non agredire i cani lo fa solo se si aviccinano a me e ringhia .
Esistono dei libri?
puoi studiare ed applicare l'educazione su questo libro (clicca sull'immagine)

libro un cane da favola michele caricato

cucciola che morde

Buongiorno, da dieci giorni abbiamo in casa un cucciolo di due mesi è un meticcio, in questi ultimi giorni è incorreggibile mordicchia un po troppo. Ho provato a seguire alcuni consigli ma sembra che non li voglia ascoltare o se lo fa dura poco.
Oggi è scatenata morde e ringhia e basta, ho cercato di calmarla con vari giochini ma la sua preda sono le mie caviglie e quelle della mia famiglia.
A volte se la prende solo con la mia bambina che ha otto anni e spesso si spaventa.

Vorrei riuscire anche a farle fare i bisogni solo fuori e li fa ma continua a fare pipì in casa e spesso.
Ho intenzione di costruire un recinto grande per lei in giardino cosa ne pensa? 
Aspetto la sua risposta. 
Grazie fiorenza.



Michele Caricato
Ciao Fiorenza,il recinto può essere sicuramente positivo per il cucciolo che potrà avere uno spazio esterno per lui ma non deve sostituire l’educazione. E’ importante infatti che impari a comportarsi nella maniera opportuna. Questo tipo di problemi sono legati spesso all’iperattività e alla mancanza di controllo da parte nostra quindi il fatto di stare un po’ fuori può essere un aiuto ma deve essere associato ad altre attività altrimenti i problemi potrebbero aumentare in seguito.

Per l’irruenza è importante insegnarle che quando si fa prendere da questi momenti di euforia (morsi ecc..) noi la prendiamo (mettiamole il guinzaglio) e la allontaniamo di qualche metro tenendola ferma al guinzaglio. In queste situazioni bisogna imparare ad essere molto calmi e freddi perché più parliamo più il cane si agita. Importante allora procedere senza dire una parola.

Dovrai poi inserire dei momenti di lavoro durante i quali il cucciolo inizierà a capire che ci sono delle regole, che tu puoi gratificarlo quando si comporta bene e che  lo stancheranno mentalmente aiutandolo a rilassarsi. Inizia con venti minuti al giorno di esercizi di obbedienza, prima del pasto così puoi usare il suo cibo come premio. Una volta alla settimana inserisci una seconda sessione sempre di venti minuti durante la quale userai come premio dei giochi.

Un’altra sessione di lavoro alla settimana deve essere fatta in un posto nuovo. Ricordati che per essere tranquillo il cane non ha solo bisogno di spazio ma anche e soprattutto di utilizzare la sua mente (con gli esercizi) i suoi sensi (scoperta posti nuovi almeno una volta alla settimana) e la sua energia fisica (passeggiata all’esterno o gioco con altri cani).

Per gli esercizi di obbedienza puoi cominciare con il SEDUTO, poi introdurre TERRA, RESTA, RICHIAMO E PIEDE.

Lettura consigliata: Un cane da favola