addestramento ed educazione dei cuccioli e del cane adulto

lunedì 14 aprile 2014

Vuoi sapere come addestrare un cane da tartufo?

dal Blog amico www.tartufiarezzo.it le indicazioni su come addestrare un cane da tartufo




Comandi fondamentali

Si tratta di quei comandi che ogni cane dovrebbe conoscere, hanno lo scopo di affermarsi come capo-branco, per dare un’educazione al cane e per renderlo sempre disponibile ad imparare nuovi esercizi. Si inizia  sempre dal "seduto", successivamente si passa al "terra" seguito dal "vieni" per poi passare a esercizi più complessi come il resta, il riporto, il destra  e sinistra, il su e giù ,

Questi sono comandi base, insegnati questi il cane è pronto per apprendere tutto ciò che desideriamo.
I comandi per la cerca dei tartufi

Sono quei comandi che servono a far trovare i tartufi al cane, dapprima in simulato,successivamente in tartufaia naturale. 

Lauro:
"Iniziamo con insegnare il vai e il cerca, una volta trovato il tartufo nascosto da noi, insegnamo il fermo e il riporto del tartufo seguito dal lascia e dal resta. 
Al termine dell’addestramento in simulato il cane deve comportarsi cosi: dopo aver nascosto un tartufo si libera il cane, lo facciamo scaricare un po’, lo chiamiamo a noi e lo facciamo sedere. 

Gli diamo l’ordine vai seguito dal cerca, una volta trovato il tartufo possiamo agire in due modi: diamo l’ordine porta, il cane prende il tartufo e lo riporta, diamo l’ordine lascia, il seduto e il fermo seguito da resta. 
  
Dopo aver fatto ripetere tutti gli esercizi per qualche giorno, il cane è pronto per passare alla ricerca in tartufaia naturale. 



Dobbiamo portarlo dove sicuramente ci sono i tartufi e iniziare l’addestramento dal vero. Il cane può associare subito il da farsi o essere un po’ confuso, in tal caso l’esperienza insegna come comportasi per far capire al nostro amico cosa deve fare, una volta trovato il primo tartufo, non resta che continuare il gioco.
Se vuoi addestrare il tuo cane da tartufo o affinare la vostra tecnica, non esitare a scrivere o a chiamare Lauro, valuterà il livello di conoscenze tuo cane, e potrà impostare un piano personalizzato che miri a far diventare il tuo amico un vero cane da tartufi.

visita il sito :www.tartufiarezzo.it

5 commenti:

  1. Molto bello ed informativo il tuo blog. Anch'io sto lavorando sul mio, se vuoi dargli un'occhiata a www.ilmigliorcane.com (è ancora un lavoro in corso) :). Grazie

    RispondiElimina
  2. ciao,il mio ha circa 15 mesi e in questo ultimo mese sembra che abbia abbandonato questo lavoro.non so come fare a farlo ritornare cacciatore di tartufi..qualche consiglio??

    RispondiElimina
  3. Ho scoperto da poco questo blog ... complimenti perché trattate gli argomenti ina maniera precisa. Molto interessante questo articolo sull'addestramento da tartufo.

    RispondiElimina
  4. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  5. A voi signori tartufari un consiglio da esperto: state a stecchetto, meglio se vi si vedono le ossa come a certi vostri cagnolini, indossate la simpatica museruola che vi proteggerà da esche maledette e topi morti. (Graziosa la museruola, piace tanto al vostro cane,ma rubategliela!)Siete pronti,correte alla quercia che conoscete, annusate, trovatemi il tartufo che io arrivo. Qualche bastonata, come ai vostri cagnolini? Ma certo, sulle ossa non fa male

    RispondiElimina